Il concetto di Verità secondo Papa Francesco

1466186033

 

Angelus 23 giugno 2013:

…E poi ci sono tante persone, cristiani e non cristiani, che “perdono la propria vita” per la verità. E Cristo ha detto “io sono la verità”, quindi chi serve la verità serve Cristo. Una di queste persone, che ha dato la vita per la verità, è Giovanni il Battista: proprio domani, 24 giugno, è la sua festa grande, la solennità della sua nascita. Giovanni è stato scelto da Dio per preparare la via davanti a Gesù, e lo ha indicato al popolo d’Israele come il Messia, l’Agnello di Dio che toglie il peccato del mondo (cfr Gv 1,29). Giovanni ha consacrato tutto se stesso a Dio e al suo inviato, Gesù. Ma, alla fine, cosa è successo? E’ morto per la causa della verità, quando ha denunciato l’adulterio del re Erode e di Erodiade. Quante persone pagano a caro prezzo l’impegno per la verità! Quanti uomini retti preferiscono andare controcorrente, pur di non rinnegare la voce della coscienza, la voce della verità! Persone rette, che non hanno paura di andare controcorrente!…

https://w2.vatican.va/content/francesco/it/angelus/2013/documents/papa-francesco_angelus_20130623.html


Quindi in pratica ha detto che qualsiasi verità va bene… non solo quella di Cristo ma peccato che Gesù abbia detto che “Io sono la Via, la Verità e la Vita; nessuno viene al Padre se non per mezzo di me.” Gv 14,6

Allora Pilato gli disse: «Dunque tu sei re?». Rispose Gesù: «Tu lo dici; io sono re. Per questo io sono nato e per questo sono venuto nel mondo: per rendere testimonianza alla Verità. Chiunque è dalla Verità, ascolta la mia voce» 
Gv 18,37

E chiaramente ci sono due concetti di verità:

1) vero o falso, verità o bugia

2) Verità: soggettiva, vale a dire: la Via da seguire. Quindi nel caso di Gesù: la Sua Verità. 

Fare il paragone con Giovanni Battista che è stato ucciso per aver denunciato la verità dell’adulterio e paragonarlo alla Verità proclamata dalla Voce di Cristo è come mettere capre con cavoli cioè in questo caso confondere il primo concetto di verità con il secondo. 

Tornare in alto Andare in basso

 

Annunci

10 commenti su “Il concetto di Verità secondo Papa Francesco

  1. francesco romano ha detto:

    Oltretutto dimostra anche una certa ignoranza, di tutto quello che lui avrebbe dovuto studiare, perche non va a scuola dal papa tedesco. E rozzo e un po buffone, a lui interessa solo farci invadere da milioni di parassiti ,per giunta musulmani, lui rappresenta il cavallo di troia dell’ islam.Poveri noi se dura a lungo!!!!!!

    • ciao Francesco!

      Grazie per il tuo contributo alla discussione!

      In merito infatti hai ragione anche se in realtà i musulmani sono usati per far odiare tutte le religioni tra cui anche quella cristiana… quindi niente più principii ma solo il relativismo del finto buono Bergoglio che appunto nega Cristo e la Sua Verità tra l’altro in maniera ridicola…

  2. arrhenius ha detto:

    Scusa ma nella verità del messaggio cristiano non c’è la santità del matrimonio e il conseguente peccato dell’adulterio?

    • Intanto grazie per il tuo contributo a commento del mio articolo.

      Sì è vero che nel messaggio cristiano è compresa nella Verità indicata da Cristo anche la santità del Matrimonio (“Così che non sono più due, ma una carne sola. Quello dunque che Dio ha congiunto, l’uomo non lo separi.” Mt 19, 6) e il conseguente peccato di adulterio (“Perciò io vi dico: Chiunque ripudia la propria moglie, se non in caso di concubinato, e ne sposa un’altra commette adulterio.” Mt 19, 9) ma prima di tutto bisogna essere fedeli a Dio e per essere cristiani bisogna perciò seguire il suo Insegnamento (Gv 14, 6) e quindi non tradire la Parola di Gesù Cristo: (“Egli rispose loro: «Non tutti possono capirlo, ma solo coloro ai quali è stato concesso. Vi sono infatti eunuchi che sono nati così dal ventre della madre; ve ne sono alcuni che sono stati resi eunuchi dagli uomini, e vi sono altri che si sono fatti eunuchi per il regno dei cieli. Chi può capire, capisca.»” Mt 19, 11-12)

  3. Pietro ha detto:

    In sintesi: quando al si o al no si aggiunge il se o il ma la regola perde la sua dignità e la sua forza. Questo vale sempre ed è purtroppo devastante.

    • Grazie Pietro per il tuo prezioso commento al mio articolo! Sì è proprio così! Con Bergoglio l’ambiguità è la regola… Non si segua questo Falso Profeta (Mt 7, 15) ma sia solo Gesù Cristo il nostro Maestro (Mt 23, 10).

  4. Farronato RosaMaria ha detto:

    Papà Francesco per essere concigliate finisce confondere tanti cristiani .
    Quanto mi manca la semplicità e profondità del linguaggio di Benedetto.
    La sua linearità è pari alla sua umiltà e competenza.

    • Grazie RosaMaria, per il prezioso intervento in risposta al mio articolo!

      Dici bene, appunto Bergoglio confonde i cristiani però sulla sua buonafede ho molti dubbi, ma a prescindere da ciò, sicuramente non fa bene il suo lavoro di Papa, infatti niente a che vedere con la grandezza di Benedetto XVI, un Pastore eccellente per noi Cattolici!

  5. derio ha detto:

    Da questo pseudo-papa la verità viene costantemente “annacquata”, omettendo di esprimere giudizi quando il messaggio di Cristo è palesemente in contrasto con il pensiero radical-massonico dominante. Un esempio? “Chi sono io per giudicare” a proposito dei matrimoni gay…mentre invece quando a lui fa comodo giudica eccome!!! Questa è ipocrisia allo stato puro, non trovo altri termini.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...